martedì 11 settembre 2012

Che cosa fa un patologo forense fare?


Dopo aver visto alcune serie televisiva molto interessante per le indagini criminali, come CSI e Bones che ha coinvolto patologia forense, ero molto affascinato da questo campo. Patologia forense è una branca della patologia che si occupa di indagare la causa della morte o del tempo della morte di un defunto come parte di un'indagine penale. Un patologo forense è qualcuno che studia questa branca della patologia e si occupa principalmente di condurre l'autopsia per determinare il tempo, causa e modalità del decesso. Per diventare un patologo forense, una laurea in medicina è obbligatorio che deve essere seguita da intraprendere una borsa di studio in patologia forense. Come accennato in precedenza patologia forense è un ramo secondario della patologia, quindi i doveri e le responsabilità di un patologo forense sono diversi da un patologo regolare. Alcuni studi regolari e patologo esamina una varietà di malattie e lesioni naturali e lavora in collaborazione con un ospedale o di laboratorio. Un patologo forense dall'altro esegue autopsie e determina la causa della morte, il tempo della morte e lo strumento che potrebbe aver causato la morte. Lavorano a stretto contatto con il medico legale o medico legale per arrivare alla causa della morte. Qui stiamo andando a discutere in dettaglio i compiti e le responsabilità di un patologo forense.

Patologo forense: Doveri e responsabilità

Come accennato in precedenza un patologo forense esegue un'autopsia o postmortems per determinare la causa della morte. Questo è solitamente fatto quando la causa della morte è sconosciuta e gioco sporco si sospetta. Così un medico legale esamina un corpo all'interno di un contesto giuridico e di solito un patologo forense è tenuto a lavorare a stretto contatto con il medico legale e medico legale. Tuttavia, le funzioni di un patologo forense non è solo limitato a determinare la causa della morte del defunto. Riportate di seguito sono i doveri e le responsabilità di un patologo forense:

* L'esecuzione di un'autopsia sul corpo per determinare la possibile causa di morte e per escludere la morte accidentale.

* Condurre varie analisi microscopica e tossicologico per determinare il tempo della morte. Determinazione del momento della morte è un fattore molto importante nell'ambito di un'indagine penale in quanto contribuisce a limitare possibili sospetti.

* Esaminando le ferite come ferite da proiettile o ferite da taglio. Esaminando campioni di tessuto nei pressi di ferite per identificare le particelle della polvere da sparo o tracciare particelle metalliche che contribuiranno a determinare il calibro del proiettile in caso di ferite da arma da fuoco, e la forma e lo spessore della lama in caso di coltellate.

* Tra il dovere più importante di un patologo forense è quello di condurre tossicologico, microscopico, radiologici, fotografici, sierologici e studi microbiologici sul corpo.

* A volte l'identità del defunto non è noto e l'incaricato delle indagini potrebbe richiedere alcune procedure investigative che potrebbero essere uno strumento per determinare l'identità del defunto.

* Un patologo forense deve anche stabilire se eventuali lesioni o ferite al corpo è stata la causa della morte o delle lesioni sono state inflitte dopo la morte.

* Raccogliere dati durante l'autopsia, come campioni di capelli, campioni di sangue e campioni di tessuto e la conduzione di analisi dello stesso per aiutare nel processo di indagine.

* Ricostruire la sequenza del delitto per capire come il defunto ha ricevuto lesioni o ferite.

* Infine, un patologo forense potrebbe essere richiesto di testimoniare in tribunale in caso di procedimenti penali o civili.

Il lavoro di un patologo forense è entusiasmante, ma non tutti sono tagliato per fare in questo campo. Una passione per la scienza, l'interesse in un procedimento penale, con buona attenzione ai dettagli, capacità di lavorare per lunghe ore e la perseveranza sono alcune delle qualità più importanti che una persona dovrebbe possedere per diventare un patologo forense di successo. In aggiunta a questi si deve anche avere buone capacità di comunicazione ed essere articolato in modo che lui / lei è in grado di lavorare insieme con personale delle forze dell'ordine e testimoniare con successo in tribunale. Nel caso in cui vi state chiedendo quanto un patologo forense guadagna ogni anno, quindi il salario medio patologo forense è di circa $ 75.000 a $ 120.000. Ora che abbiamo risposto alla domanda, "cosa fa un patologo forense fare", è possibile decidere se essere un patologo forense è il percorso di carriera giusta per voi.

Nessun commento:

Posta un commento